Architettura di schemi abitativi con significato. Contenuti e progettualità che hanno scopo di essere nella misura in cui si CON-formano a chi ne usufruirà, nel rispetto delle caratteristiche dei soggetti, dei conseguenti modi d’uso e delle personalità.

Studio Cacurio interpreta la sua singolarità (in alternativa: eccezionalità o unicità) nel “saper leggere” il cliente offrendogli un elaborato di architettura VERA, una forma di spazio adeguata al suo sentire. Come deve essere: non «estranea» bensì partecipativa di esigenze e desideri.

COSA ABBIAMO REALIZZATO?
ABOUT

Architettura di schemi abitativi con significato. Contenuti e progettualità che hanno scopo di essere nella misura in cui si CON-formano a chi ne usufruirà, nel rispetto delle caratteristiche dei soggetti, dei conseguenti modi d’uso e delle personalità.

Studio Cacurio interpreta la sua singolarità (in alternativa: eccezionalità o unicità) nel “saper leggere” il cliente offrendogli un elaborato di architettura VERA, una forma di spazio adeguata al suo sentire. Come deve essere: non «estranea» bensì partecipativa di esigenze e desideri.

“È nata per un caso della vita. Ed è cresciuta e cresce nel tempo.” (Architetto Antonio Cacurio).

Questo è il modo in cui Antonio descrive la passione per l’architettura che pervade, giorno dopo giorno, la storia di Studio Cacurio.

«Si tratta in effetti di un vero e proprio coinvolgimento, dato che, secondo la mia visione, un elemento fondante dell’impegno quotidiano in architettura è la continua EVOLUZIONE. Recepire la continuità innovativa, il cambiamento, l’interpretare il “movimento” delle esigenze delle persone: tutto ciò va “letto e accolto” nella professione. Riguarda la relazione con gli individui, i caratteri e le storie di ciascuno.

Dialogo in continuazione con gli interessi delle persone, i clienti e la loro modalità di vita. Come in un confronto a specchio realizzo ambienti e location basandomi sulla lettura dei valori personali. Scelgo cosa proporre tenendo ben presenti le storie di vita e quotidianità che mi vengono raccontate; definisco gli spazi ponendo al centro SEMPRE l’abitare su misura.»

Nella fase di ascolto infatti, quella iniziale, il progetto parte dagli spunti che i committenti offrono. Antonio pone le basi fino a dove è richiesto e fino al valore (in senso lato) che viene attribuito.

Successivamente, nel periodo di creazione della relazione, subentra l’opportunità di far immaginare, di concertare esigenze e opportunità che spesso la persona non vede ma che l’architetto ha il dovere di presentare, sempre in coerenza e ad incastro con la richiesta. Questo è il modo di Studio Cacurio.

Antonio Cacurio
Architect Founder

Chiara Busato
General Project Manager

Nello Studio si creano IDEE su come abitare e vivere lo spazio. Oltre alla forma e allo stile si considera il complesso normativo, che è imprescindibile.

È in questa parte del lavoro che un’idea specifica di forma diventa IL PROGETTO, concreto e realizzabile.

«Questa è la competenza che garantiamo: esperienza e tecnica composte in una forma ideale…Ideale ma nondimeno ragionata e realizzabile.»